16 settembre 2020 ore 17 – Biblioteca Metropolitana Ragazzi

 

DIALOGHI DI CARTA presenta

Per la rassegna Dialoghi di carta, a cura dell’associazione culturale La Fabbrica Illuminata, mercoledì 16 settembre ore 17 si terrà la presentazione del libro “La bambina misteriosa”, di Emma Fenu. La scrittrice guiderà grandi e piccini alla scoperta della storia di Sara, con letture e riflessioni; l’attività si concluderà con la realizzazione di un disegno.

LA BAMBINA MISTERIOSA
L’evento si terrà all’aria aperta e nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, presso i gazebo esterni alla Biblioteca Metropolitana Scienze Sociali (fronte campi di pattinaggio), via Cadello 9/b, Parco di Monte Claro. La partecipazione è gratuita.

Informazioni
Per informazioni e iscrizioni telefonare in biblioteca al numero 0704092576 o inviare una e-mail a bibliotecaragazzi@cittametropolitanacagliari.it.

Dialoghi di carta è un progetto di promozione della lettura e valorizzazione del libro a cura de La Fabbrica Illuminata, sostenuto dalla Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della pubblica Istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, al quale il Sistema Bibliotecario di Monteclaro ha aderito in qualità di partner con la determina di concessione partenariato n°12 del 13.02.2020, in seguito alla nota inviata da La Fabbrica Illuminata, prot. 3207 del 6.02.2020. L’evento rientra all’interno dell’accordo di parternariato tra La Fabbrica Illuminata e l’amministrazione del Sistema Bibliotecario di Monteclaro, Cagliari.

Scarica la Locandina

 

La bambina misteriosa
Officina Milena, 2019

In questo libro Emma Fenu, coadiuvata da Serena Mandrici con le sue splendide illustrazioni, affronta un tema molto importante con poche parole adatte ai più piccoli: il bullismo. Chissà perché Sara non aveva amici, chissà perché veniva derisa, forse era soltanto diversa… non faceva parte della massa, amava leggere e sognare, ma avrebbe tanto desiderato avere amici, giocare con loro, poterli invitare alla sua festa di compleanno.
Ma per alcuni compagni di scuola è come se lei non esistesse, alcuni la odiano e lei non ne capisce il motivo. Qualche volta ci furono anche strattoni e spinte, ma lei non aveva mai indicato i colpevoli, tenendo il dolore tutto dentro di sé.
Affermare la propria personalità è un’offesa a chi vive omologato per farsi accettare? In fondo perché una bambina è bullizzata dai compagni? La diversità fa paura sin da bambini? Emma Fenu affronta il tema del bullismo con leggerezza, parole semplici, ma che arrivano dritte al cuore. E vuol dire a tutte le Sara, non abbiate paura di essere voi stesse, non costringetevi ad apparire ciò che non siete solo per essere accettate, non accettate sfide stupide e pericolose solo per non stare da sole.
E poi chi decide cosa è normale e cosa non lo è? Ogni bambino, ragazzo, adulto è unico , il suo mondo interiore lo rende sempre una persona speciale. (Elisa Santucci)
Età di lettura del libro: da 7 anni. La presentazione è rivolta ad un pubblico da 0 a 120 anni.

 

Biografia di Emma Fenu

Emma Fenu, nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vive, felicemente, in Danimarca, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente.
Laureata in Lettere e Filosofia, ha, in seguito, conseguito un Dottorato in Scienze dei Sistemi Culturali.
Scrive per lavoro e per passione.
Si occupa da anni di Storia, Letteratura e Iconografia delle Donne; recensisce libri e intervista scrittori per vari siti web; ha fondato e presiede un’associazione culturale, “Cultura al
femminile”, con rispettivo portale web e gruppo facebook, “Letteratura e Cultura al Femminile”; tiene corsi di scrittura creativa e insegna lingua Italiana agli stranieri; ha partecipato come giurata e autrice a numerose antologie; organizza eventi, convegni, spettacoli e laboratori in tutta Italia e non solo.

Ha pubblicato:

  • un romanzo – inchiesta sul lato oscuro della maternità, “Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità“;
  • una silloge di poesie e racconti, con testo a fronte in catalano, “Sangue e Miele“;
  • una fiaba contro i pregiudizi sessisti, “Il segreto delle principesse“;
  • una silloge di filastrocche sul concepimento, naturale e tramite fecondazione assistita, e sull’adozione, “E da una fiaba che tutti arriviamo”;
  • una saga familiare al femminile ambientata nel Novecento in una Sardegna piena di mito e mistero, “Le dee del miele”;
  • un saggio storico-antropologico sulla figura di Maria Maddalena, “Nero rosso di donna. L’ambiguità della femminilità“;
  • una fiaba contro il bullismo, “La bambina misteriosa“;
  • un romanzo storico ambientato nel cuore della Barbagia a inizio Novecento, in un mondo arcaico di sentimenti ancestrali e magia, “Le spose della Luna“.
 © 2020 Città Metropolitana di Cagliari | Via F. Ciusa, 21 - 09131 Cagliari | C.F./P.IVA 00510810922