Martzu

Ndi benit de su Latinu MARTIUS MENSIS, chi bolit nai mesi cunsacrau a Marte, chi po is arromanus fiat su deus de sa gherra. In su calendàriu arromanu prus antigu s'annu incumèntzat cun custu mesi etotu.

Martzu sicu, massaju erricu.

In su dìciu, in su mesi de martzu est mellus chi no proit poita ca s’àcua s’abetat in su mesi de abrili.



Marzo

Deriva dal Latino MARTIUS MENSIS, ossia mese consacrato a Marte, che per i romani era il dio della guerra. Nel calendario romano più antico infatti l’anno iniziava in questo mese.

Marzo secco, agricoltore ricco

Nel proverbio, è meglio che nel mese di marzo non piova, mentre sono attese le piogge durante il mese di aprile.

IS MESIS DE S’ANNU - Progetu Totus Impari po su Sardu

Su calendàriu sardu est acapiau a su traballu de massajus e pastoris e po custu sighit s’annu agràriu cun is atividadis chi si faint in su sartu

Il calendario sardo è legato al lavoro dei contadini e dei pastori e per questo motivo segue l’anno agrario con le attività che si fanno in campagna.

Testi di Valeria Lecca

Scopri gli altri mesi: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Città Metropolitana di Cagliari - Rete Indaco é un servizio di DM Cultura