scienzafantascienza20moflyerLa rassegna culturale Scienza e fantascienza tra conoscenza, inquietudine e meraviglia, promossa dalla Biblioteca Provinciale di Cagliari nell’ambito dei programmi di promozione della lettura, prosegue la programmazione con l’incontro-dibattito dal titolo Il futuro che rivive nel passato come alfa e omega che si incontrano.
L’incontro è fissato per giovedì 29 settembre, alle 17.45, presso la Sala Conferenze Emilio Lussu della Biblioteca Provinciale (situata in cima al Parco di Monte Claro, ingresso da via Mattei, sia a piedi che in auto).

Tematiche
Perché quando vediamo un film come 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick (la pellicola da cui prende lo spunto il dibattito di giovedì 29 settembre) restiamo non solo ammirati ed emozionati, ma anche, e proprio per questo, con un groviglio di pensieri ed interrogativi. Al di là della bellezza indiscussa del film, considerato un capolavoro assoluto, Kubrick ha mirabilmente legato passato e futuro, parlandoci molto soprattutto del presente. L’essere umano, il fascino e l’inquietudine dell’ignoto, l’avventura del cosmo, le culture, il progresso e/o lo sviluppo, e l’intelligenza artificiale anche come nuova cultura e coscienza e tanto altro. Tutti temi che rimandano a questioni antropologiche, cosmologiche, storiche ed estetiche.
Da qui il titolo del dibattito volutamente aperto Il futuro che rivive nel passato come alfa e omega che si incontrano, al quale parteciperanno l’antropologo e scrittore Giulio Angioni, il saggista e critico cinematografico Gianni Olla e il fisico e direttore dell’osservatorio astronomico di Cagliari Andrea Possenti. Introduce e coordina Roberto Paracchini.

Comunicato 20° incontro Scienza e Fantascienza [file .pdf]

Programma modulo autunnale Scienza e Fantascienza [file .pdf]

vista satellitare biblioteca

[matomo_opt_out]