Ogni mese un suggerimento di lettura, di ascolto, di visione. Ogni mese una proposta scelta fra i libri, gli audiolibri, i DVD e gli Ebook della Biblioteca Emilio Lussu.

Brani tratti da romanzi, scritti autobiografici, gialli, classici della letteratura e novità bibliografiche, premi Nobel, letti dai lettori volontari della Biblioteca Emilio Lussu.

Lettura del mese: ottobre 2022

L’appuntamento di ottobre 2022 è dedicato alla lettura di due brani tratti da Nero è l’albero dei ricordi, azzurra l’aria di Rosetta Loy.

L’autrice

Rosetta Provera Loy (Roma, 15 maggio 1931- Roma, 2 ottobre 2022), è stata una scrittrice italiana che ha fatto parte della “Generazione degli anni trenta”, insieme ad alcuni dei più conosciuti nomi della letteratura italiana.
Era l’ultima dei quattro figli nati dal matrimonio tra un ingegnere piemontese e una impiegata romana. Nel 1955, dopo una lunga frequentazione, Rosetta Provera sposò Beppe Loy, fratello del regista Nanni Loy. La loro unione è durata fino alla morte del marito nel 1981. In seguito la scrittrice coltivò un intenso rapporto intellettuale col critico letterario Cesare Garboli.
Aveva esordito nel 1974 con il romanzo “La bicicletta”, per poi vincere il Premio Viareggio e poi il Campiello, 14 anni dopo.
Scrittrice raffinata e intensa, nel 2017 le era stato attribuito il Premio Campiello alla Carriera. Come ha scritto Cesare Garboli, la Loy è “rapida, essenziale, concreta; ma, come certi scrittori dell’Ottocento, si esalta in quegli argomenti sui quali finiamo sempre col misurare, per abitudine, il talento dei romanzieri: l’amore, la guerra, i bambini, la morte”. La produzione di Rosetta Loy è interamente tradotta in francese, oltre che in altre lingue.

Il libro


La storia inizia nel 1941 e termina negli anni Sessanta. Al centro c’è la guerra e il suo stravolgimento epocale. Il suo impatto su una famiglia felice, fino a quando un solco nero non dividerà il “prima” dal “dopo”. Le vicende del romanzo seguono quelle dei personaggi, tutte intrecciate tra loro con un movimento nel tempo che ha più a che fare con i ritmi della memoria che con quelli della Storia. Si passa dai primi mesi di guerra, quando l’atmosfera è ancora inconsapevolmente euforica, ai giorni più bui dell’occupazione tedesca, per risalire alle battaglie in Nordafrica, raccontate in modo folgorante grazie anche al ritrovamento di un diario inedito. Infine si torna alle speranze del dopoguerra, per chi aveva ancora qualcosa in cui sperare.

Ascolta la lettura di Dario Cosseddu

Dario è un’insegnante da sempre innamorato dei libri, ha partecipato a diversi eventi legati alla lettura. Del libro Nero è l’albero dei ricordi, azzurra l’aria Dario legge le pagine dalla 123 alla 129.

Ascolta la lettura di Tiziana Vecchio

Tiziana è di Alessandria e altri luoghi, ma sarda d’adozione, ama i libri e il teatro spaziando tra generi diversi. La lettura ad alta voce è una passione costante che l’accompagna da quando leggeva le favole al proprio figlio e coltivata attraverso il corso di lettura espressiva della Biblioteca Emilio Lussu. Tiziana del libro Nero è l’albero dei ricordi, azzurra l’aria legge le pagine da 204 a 206.

Prendi in prestito il libro in Biblioteca

Nero è l’albero dei ricordi, azzurra l’aria / Rosetta Loy. – Torino : Einaudi, 2005
Inventario: 76153, Collocazione: GENERALE 853.914 LOYR

Ti piace l’autrice?
Consulta il catalogo di tutti i libri di Rosetta Loy offerti dal Sistema Bibliotecario di Monte Claro.

Se vuoi leggere il libro passa in Biblioteca, puoi prenderlo in prestito, il servizio è gratuito. Puoi prendere in prestito sino a 6 risorse tra libri, Ebook, audiolibri, DVD e cd.


Ultimi articoli Biblioteca Emilio Lussu

error: Riproduzione riservata
© 2022 Città Metropolitana di Cagliari | Via F. Ciusa, 21 - 09131 Cagliari | C.F./P.IVA 00510810922